Cliente tipo, Patrimonio dell’Umanità.

Chi è il tuo interlocutore? A chi stai cercando di vendere il tuo prodotto/servizio ?

Promuovere la propria azienda ed i propri prodotti, prima dell’avvento di internet, voleva dire “sparare nel mucchio” e si affidava a TV, Radio, Giornali e 6×3 il ruolo di attrarre la curiosità del cliente e portarlo fra le tue grazie: tutto questo avveniva senza nessun tipo di feedback sull’investimento. Le cose, per fortuna, sono cambiate da tempo: i limiti dei “soliti Media” sono stati superati e anche se la TV la fa sempre da padrone, gli altri network si fanno spazio, lentamente, ma inesorabilmente. Questo recente studio (Fonte Engage.it) ci da l’idea dei numeri del mondo della pubblicità in Italia (qui il link all’articolo di Engage.it).

Tabella Nielsen-Aprile-2018_Engage.it
Tabella Nielsen-Aprile-2018_Engage.it

Ogni azienda, quando investe in pubblicità, si preoccupa di quale “canale” preferire, del calendario, del messaggio e del linguaggio da utilizzare: difficilmente infatti troveremo pubblicità di giocattoli trasmesse fuori dai canali riservati ai ragazzi, così come sarà impossibile trovare spot natalizi in Agosto… e così via. Una buona abitudine, per “copiare” dai grandi brand,  è anche quella di stilare “l’identikit del cliente“; niente discriminazioni o atteggiamenti poco etici, per carità! Soltanto una giusta riflessione sui desideri di “quel tipo” di cliente, (magari quello che compra di più), di quale linguaggio è più adatto (bambino, anziano, casalinga?) e in quale momento della giornata potremo coinvolgerlo meglio (la sera?, nei weekend?).

Posizionamento nuovi stili di vita_Eurisko
Posizionamento nuovi stili di vita_Eurisko

Non bisogna inventare la ruota da zero! GFK da oltre 20 anni, incrocia migliaia e migliaia di dati per permettere alle aziende di “stilare” il profilo del cliente tipo: si va dai giovani agli anziani, dal libero professionista all’impiegato e così via. La Grande Mappa Sinottica ci mostra, anche graficamente, le caratteristiche di ciascun target: provate ad esempio, a leggere questo identikit: si riferisce alla c.d. Elitè maschile, ma c’è ne per tutti!

Definizione Elite maschile_ GFK_Eurisko
Definizione Elite maschile_ GFK_Eurisko

Provate a cercare la Guida e riservatevi un po’ di tempo per leggerla, troverete spunti interessanti per la vostra professione, per il vostro Business!

Articoli Correlati

Le interfacce, quelle complicate. Molto spesso mi serve accedere a quel portale per quel servizio, per monitorare il traffico o le spese: ebbene, nonostante il mio senso di adattamento...
Algoritmi senza emozioni Negli ultimi anni, certamente per la comodità offerta (e anche un po' per pigrizia) abbiamo affidato alla tecnologia la possibilità di controllare...
Android vs iOS. Lo yin e yang tascabile. Lasciamo perdere le polemiche di chi tiene al proprio sistema operativo del cuore, ne abbiamo già lette fin troppe e non servono a nulla: leggo sp...

Share your thoughts

uno × quattro =

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: